home

Cari amici, benvenuti al mio sito.

La costruzione di questo sito è iniziato nel 2009 e la sua pubblicazione è avvenuta (in perenne stato di “in costruzione”) nel corso dell’anno successivo. Nel 2015 ho pubblicato una nuova versione. Ques’anno (2018) infine ho ripubblicato il sito in modo che fosse visibile anche dai dispositivi portatili. Sono disponibili un sacco di nuove attrazioni. Non dimenticate di visitare le gallerie fotografiche e godetevi gli slide show, la musica e tutti i contenuti disponibili gratuitamente! Non dimenticate di leggere “Mercedes”, il romanzo. Anche lui scaricabile gratuitamente! Il sito è ora completamente bilingue e le tecniche che ho impiegato per realizzarlo sono il risultato di venti anni di esperienza nel web design.

Dal 2009, la mia modesta intenzione è di farvi conoscere un po’ di me (o magari molto di me), mostrandovi immagini e parti della mia vita e delle mie opere. So che di solito i siti web personali auto-biografici possono essere noiosi per tutti, tranne che per l’autore. Spero che questo non sia il caso. Ho passato un sacco di tempo nella costruzione di questo sito e mi sono davvero divertito in ogni momento. Quindi, divertitevi, sentitevi a casa vostra, e grazie per la visita.

Andrea Gamba

Negli ultimi 60 anni, Andrea Gamba è professionalmente (*) stato: Fotografo, Burattinaio, Suonatore di violino e mandolino Bluegrass, Sergente nella Marina Militare Italiana, Disegnatore, Architetto, Web designer, e webmaster; Consulente informatico e Riparatore di computer, Illustratore.
(*)Cioè: è stato pagato per farlo e ci ha pagato su le tasse

E’ nato a Genova nel 1957 E’ alto 1,80 mt. Gli piacciono i gatti, la birra,i gamberi, le moto, la musica anni ’80, gli scrittori Inglesi, i cartoni animati giapponesi e, occasionalmente, un bourbon e soda, grazie.

Non gli piacciono gli scooter, i cani di grossa taglia, le persone che parlano troppo forte, le persone che non ascoltano, le zuppe (tranne forse la zuppa di pesce), il latte, e un sacco di altre cose (compresi i cani di piccola e media taglia).

Momenti importanti
all’età di due anni compare nel “Libro dei Bimbi Belli” della Buitoni
nel 1979 un manifesto da lui realizzato per un festival di burattini viene affisso in tutta la città
nel 1982 una foto di lui compare sulla copertina di un disco di un Festival bluegrass (Ponderosa 1° edizione)
dal 1984 al 1986 la Marina Militare Italiana lo lascia giocare per 18 mesi con un cannone da 127 mm
nel 1995 compra la sua prima Vespa